Come apri un Negozio

Grazie a Dovica hai la possibilità di mettere in vendita le tue creazioni all’interno della più grande community italiana di appassionati di oggetti fatti a mano, con un costo di gestione molto contenuto e in modo semplice e divertente.

Puoi aprire un tuo negozio su Dovica in pochi semplici passaggi da questa pagina .

In questa guida riportiamo le domande più frequenti riguardanti la vendita su Dovica.

Cosa serve per aprire un negozio su Dovica?
Per aprire un negozio su Dovica è necessario registrarsi sul sito ed effettuare il pagamento della quota annuale.

La registrazione su Dovica è molto semplice: basta scegliere una username, una password e indicare la propria email personale e il gioco è fatto. Puoi registrarti su Dovica accedendo a questa pagina .

Quanto costa vendere su Dovica?
E’ totalmente Gratuito.

Che genere di oggetti posso mettere in vendita su Dovica?
Dovica è un e-marketplace dedicato alla vendita di oggetti fatti a mano. E’ quindi consentito mettere in vendita solamente prodotti artigianali. Non sono ammessi prodotti preconfezionati o di origine industriale. Sono esclusi dalla vendita anche prodotti che se pur realizzati a mano siano di natura blasfema, offensiva o contrari al comune senso del pudore.

Su Dovica è anche possibile vendere materiali per la realizzazione di prodotti fatti a mano, nonché schemi, modelli o tutorial, utili alla realizzazione di tali fattispecie.

Infine su Dovica è possibile mettere in vendita oggetti vintage, ovvero oggetti che hanno più di 20 anni di vita, indipendentemente dal fatto che siano oggetti prodotti industrialmente o fatti a mano, di marca o meno.

Quanto dura l’inserzione dei prodotti caricati?
Le tue inserzioni su Dovica non hanno scadenza e non hai limiti di tempo entro i quali devi vendere i tuoi oggetti. Una volta caricati gli oggetti nel tuo negozio tutto è lasciato alla tua discrezionalità e alla tua libertà. Puoi decidere di sospendere la vendita di uno o più oggetti in qualsiasi momento e di rimettere in vendita gli oggetti sospesi senza costi aggiuntivi.

Per vendere su Dovica serve la partita IVA?
Per vendere su Dovica non è obbligatorio avere una partita IVA. Puoi registrarti al sito e vendere anche come persona fisica. Il regime fiscale e gli adempimenti conseguenti dipendono dalla situazione particolare di ogni venditore. Per avere certezza del tuo regime fiscale ti consigliamo di rivolgerti ad un commercialista di fiducia.

Quali strumenti posso utilizzare per ricevere pagamenti su Dovica?
Potrai ricevere pagamenti per le tue vendite attraverso diversi strumenti di pagamento:

PayPal o carte di credito
Ricarica Postepay
Bonifico bancario
Vaglia
Contrassegno
Contanti o assegno
Scegliendo di ricevere pagamenti tramite PayPal, riceverai sul tuo conto l’importo relativo alle vendite effettuate contestualmente alla creazione dell’ordine e prima di spedire il bene acquistato. Tramite PayPal è possibile ottenere pagamenti da altri account PayPal o dalle principali carte di credito e ricaricabili come ad esempio la carta Postepay. Inoltre, anche in termini di risoluzione delle controversie, PayPal permette la restituzione del denaro da parte del venditore con un semplice click, senza spese accessorie.

Se decidi di utilizzare metodi di pagamento diversi da PayPal, l’ordine verrà creato dall’acquirente alla sua conferma del carrello. Sarà comunque possibile gestire la richiesta di annullamento degli ordini in caso l’acquisto e il pagamento non verranno finalizzati.

Come posso utilizzare la mia Postepay o altre carte prepagate con PayPal?
Puoi collegare al tuo account PayPal la tua carta di credito, anche prepagata come ad esempio la carta Postepay e decidere di farti accreditare i soldi ricevuti direttamente sulla carta collegata al conto PayPal.

E’ possibile mettere in vendita prodotti alimentari su Dovica?
Su Dovica è possibile mettere in vendita prodotti alimentari creati dal venditore. In relazione alla vendita online di prodotti alimentari, i venditori presenti su Dovica dovranno tener conto di quanto stabilito dal coordinato disposto del D. Lgs. 114/98 e della Circolare Min. Industria n. 3487/c del 1 giugno 2000. Il venditore si rende pertanto responsabile di garantire di essere in possesso dei requisiti previsti dalla legge per mettere in vendita prodotti alimentari su Dovica.

Come faccio a sapere che un mio prodotto è stato acquistato?
Al momento della generazione dell’ordine da parte dell’acquirente, il venditore riceverà una notifica alla email che ha collegato al suo account Dovica. Inoltre, nel pannello di amministrazione personale su Dovica, saranno visibili gli ordini ricevuti con tutti i dettagli per procedere all’evasione dell’ordine e gli strumenti per comunicare con l’acquirente.

Chi deve sostenere le spese di spedizione?
Le spese di spedizione possono essere addebitate al compratore, ma è lasciata facoltà di decidere ad ogni singolo venditore quale politica utilizzare. Nella compilazione della scheda di un oggetto è previsto un campo relativo alle spese di spedizione che può essere valorizzato con l’importo ritenuto più congruo. Dato che un acquirente può effettuare ordini multipli dallo stesso negozio, è previsto anche un campo per incrementare le spese di spedizione in caso di ordini multipli. In questo articolo sul Blog di Dovica potrai avere tutte le informazioni necessarie su come impostare correttamente le spese di spedizione.

Se non hai ancora un negozio su Dovica entra subito a far parte della nostra community di venditori. Clicca Qui

Reimposta password